giovedì 17 marzo 2016

La felicità per sottrazione


Abbiamo passato anche questo inverno. 
Chi a lottare con ombrelli-pioggia-uffici-traffico, chi con fango pioggia e foglie scivolose e altre difficoltà.
E' stato un inverno di abbondanza e felicità...per sottrazione, non quelle che si vedono nelle pubblicità, un inverno di abbondanza vera.
Abbiamo imparato la felicità per sottrazione non per cose aggiunte su cose e poi su altre cose, un foglio bianco per scriverci sopra quello che si vuole. Un armadio svuotato. Un frigo con l'essenziale. Una borsa leggera da riempire durante un nuovo viaggio.

Adesso arriva la Primavera.


Nessun commento:

Posta un commento